La rivincita di Microsoft (che sorpassa Google)


Microsoft è attualmente la terza azienda con il valore di borsa più alto, dopo Apple e Amazon.Infatti, ha superato Alphabet, casa madre di Google capitalizzando 753 miliardi di dollari contro i “soli” 739 di Google.Un posto riconquistato dopo quattro anni di fatiche, ossia dalla rinascita di Satya Nadella e la dipartita di Steve Ballmer.Il futuro sembrava scritto per le FAGA (Facebook, Apple, Google e Amazon), ma i bilanci e le linee di business dicono cose diverse.Escludendo Amazon che è veramente ecclettica, i bilanci delle altre tre sono fortemente indirizzati da un solo prodotto.Apple e l’iPhone, Google e Facebook con la pubblicità.La differenza per Microsoft è il bilanciamento tra il mondo cloud, i sistemi operativi e dispositivi e infine “il mondo office”.Una crescita costante, in questi anni ha raddoppiato il valore di borsa, che dimostra che l’azienda è ancora viva.E’ cambiata? Nelle persone, soprattutto in Italia, nella proposizione e nei servizi offerti e magari non sempre in meglio, ma spesso è il mercato a far compiere le scelte di business, le occasioni e le opportunità che si possono compiere. In questi anni è entrata e uscita da segmenti con facilità e perdendo cifre importanti, ma è sempre lì a studiare le occasioni.Ha margine di miglioramento in tante aree, partner solidi su cui fare affidamento ed è proprio da qui che potrebbe nascere la scalata al secondo posto, in fondo Amazon è capitalizzata solo 29 miliardi di dollari in più.Quel solo è perché la cifra, 30 miliardi, corrisponde a una manovra finanziaria correttiva tipica italiana. Ci rendiamo conto?Mister Reset, il blog di Gigi Beltrame
Link all’articolo